Cerca nel sito:

home pageHOME PAGE
Chi SiamoCHI SIAMO
Lista AssociazioniLISTA ASSOCIAZIONI
Lista AssociazioniASSOCIAZIONI AMICHE
Servizio CivileSERVIZIO CIVILE
StaccoPROGETTO STACCO
ContattaciCONTATTACI
Mappa del sitoMAPPA DEL SITO
iscriviti agli rss

visita il sito veneto accessibile

La strada è lunga, ma non esiste che un solo mezzo per sapere dove può condurre, proseguire il cammino da Alla finestra della speranza Don Tonino Bello

Servizio Civile: pubblicato il Bando per la selezione di 1.123 volontari da impiegare nella Regione Veneto

Inserito da: / Ago 21, 2018


 

È stato indetto il bando per la selezione di 1.123 volontari da impegnare nel 2018-2019 nei 164 progetti di servizio civile universale (in Allegato 1 l’elenco degli enti iscritti all’Albo regionale presso cui si attuano tali progetti) finanziabili con le risorse a disposizione per l’anno 2018.

Bando Veneto
Allegato 1

I progetti hanno una durata di dodici mesi con un orario di servizio non inferiore a trenta ore settimanali o a 1400 ore annue.

Ciascun volontario selezionato sarà chiamato a sottoscrivere con il Dipartimento un contratto che fissa in € 433,80 l’assegno mensile per lo svolgimento del servizio. Le somme spettanti ai volontari sono corrisposte direttamente dal Dipartimento.

Per candidarsi, occorre presentare la domanda di ammissione (Allegato 3) accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale; la dichiarazione dei titoli posseduti (Allegato 4) tale allegato può essere sostituito da un curriculum vitae reso sotto forma di autocertificazione ai sensi del DPR n. 445/2000, debitamente firmato; l’informativa privacy (Allegato 5)

 

Allegato 3 – Domanda di ammissione/partecipazione sede CSV di Vicenza

Allegato 3 – Domanda di ammissione/partecipazione sede Associazione Integrazione

Allegato 3 – Domanda di ammissione/partecipazione sede Associazione S.O.G.IT. Fara Vic.no

Allegato 3 – Domanda di ammissione/partecipazione sede Associazione Vicenza Tutor

Allegato 4 – Dichiarazione dei titoli posseduti

Allegato 5 – Informativa sulla privacy

 

Ciascun giovane può presentare una sola domanda di partecipazione al bando e per un solo progetto.

Ad eccezione dei giovani che:

a) appartengono ai corpi militari e alle forze di polizia;

b) abbiano già prestato o stiano prestando servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;

c) abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

 

possono partecipare alla selezione i giovani in possesso dei seguenti requisiti: 

  1. cittadinanza italiana, ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra UE purché regolarmente soggiornante in Italia;

  2. aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;

  3. non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

 

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non costituiscono cause ostative alla presentazione della domanda di servizio civile:

 

I volontari impegnati, nel periodo di vigenza del presente bando, nei progetti per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani possono presentare domanda ma, qualora fossero selezionati come idonei, potranno iniziare il servizio civile solo a condizione che si sia intanto naturalmente conclusa – secondo i tempi previsti e non a causa di interruzione da parte del giovane – l’esperienza di Garanzia Giovani.

 

La data di avvio in servizio dei volontari è differenziata per i diversi progetti e viene stabilita tenendo conto del termine delle procedure di selezione e di compilazione delle graduatorie da parte di ciascun ente, delle esigenze specifiche del progetto nonché dei tempi necessari al Dipartimento per l’esame delle graduatorie di cui all’articolo 5. L’avvio in servizio dei volontari dovrà in ogni caso avvenire entro e non oltre il 30 aprile 2019. Il Dipartimento pubblica il calendario generale delle date di avvio in servizio e provvede ad informare ciascun ente della data da cui decorre l’impiego dei volontari affinché gli stessi siano tempestivamente e correttamente informati.

Qualora il volontario risieda in un comune diverso da quello di realizzazione del progetto ha diritto al rimborso delle spese del viaggio iniziale per il raggiungimento della sede del progetto e del viaggio di rientro nel luogo di residenza al termine del servizio, effettuati con il mezzo di trasporto più economico.

Agli assegni attribuiti ai volontari si applicano le disposizioni di cui all’art. 16, comma 3 del decreto legislativo n. 40/2017. Il periodo prestato come volontario di servizio civile è riconosciuto ai fini previdenziali, a domanda, nelle forme e con le modalità previste dall’art. 4, comma 2, del D.L. 29 novembre 2008 n. 185, convertito in Legge 28 gennaio 2009, n. 2.

Per i volontari è prevista una assicurazione relativa ai rischi connessi allo svolgimento del servizio stipulata dal Dipartimento, cui si può aggiungere un’assicurazione integrativa attivata dall’ente laddove siano previste particolari attività.

 

La scadenza per presentare le domande

Gli aspiranti volontari (d’ora in avanti “candidati”) dovranno produrre domanda di partecipazione indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto esclusivamente secondo le seguenti modalità:

1)      con Posta Elettronica Certificata (PEC) a volontariatoinretevicenza@pec.csv-vicenza.it – art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, n. 2 – di cui è titolare l’interessato, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;

oppure

2)      a mezzo “raccomandata A/R” all’indirizzo Associazione “Volontariato in Rete – Federazione Provinciale” di Vicenza presso il Municipio di Carrè – Ufficio Servizi Sociali – Piazza IV Novembre, 5 – 36010 Carrè (VI);

oppure

3)      consegna a mano presso la sede legale dell’Associazione “Volontariato in Rete – Federazione Provinciale di Vicenza” presso il Municipio di Carrè – Ufficio Servizi Sociali – Piazza IV Novembre, 5 – 36010 Carrè (VI). Orari di apertura dal lunedì al venerdì dalle ore 10.30 alle ore 12.30 – il lunedì e il mercoledì anche dalle ore 17.30 alle ore 18.30. Per l’eventuale consegna a mano nel giorno del 28/09/2018 si prega di contattare il Direttore del CSV di Vicenza Maria Rita Dal Molin al numero 338 9355000.

Il termine per l’invio delle domande via PEC o a mezzo raccomandata A/R è fissato al 28 settembre 2018. In caso di consegna della domanda a mano il termine è fissato alle ore 18.00 del 28 settembre 2018; l’ente appone sulla domanda un timbro recante data e orario di acquisizione.

Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle sopra indicate e pervenute oltre i termini innanzi stabiliti non saranno prese in considerazione.

– Sintesi del progetto “Una rete competente e solidale”

 

Per informazioni:
Direttore CSV di Vicenza
Maria Rita Dal Molin
tel. 338 9355000

Servizio Civile Nazionale

Inserito da: / Ott 10, 2017


 

“Un anno insieme nella condivisione e per trovare un senso alle cose e un valore comune per segnare i nostri passi con questo affascinante strumento di crescita che può essere il Servizio Civile Nazionale se ci si mette tutti in gioco …”
GRAZIE!

#serviziocivilenazionale
#csvdivicenza
#volontariatoinrete #integrazioneonlus #sogitfaravicentino #unavvi

 

Categoria: Servizio Civile | Top

Servizio Civile – “Una scelta che ti cambia la vita”

Inserito da: / Mag 26, 2017


 

E’ stato indetto un bando per la selezione di 891 volontari da avviare al servizio civile presentati dagli Enti di cui all’Allegato 1, approvati dalla Regione del Veneto ai sensi del decreto legislativo 5 aprile 2002, n. 77, come sostituito dal decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40 recante: “Istituzione e disciplina del servizio civile universale a norma dell’art. 8 della Legge 6 giugno 2016, n. 106”.

Bando Veneto
Allegato 1

L’Associazione Volontariato in Rete – Federazione Provinciale di Vicenza ha promosso il progetto di Servizio civile nazionale “Competenze e solidarietà in Rete” e sono disponibili n. 9 posti.

Il progetto ha la durata di un anno. E’ richiesto un impegno settimanale di 30 ore, ovvero un monte ore annuo di 1400 con un compenso mensile di 433,80 euro

Per candidarsi, occorre presentare la domanda di ammissione (Allegato 2), la dichiarazione dei titoli posseduti (Allegato 3), curriculum vitae firmato e copia di un documento di identità.

Allegato 2 – Domanda di ammissione sede CSV di Vicenza
Allegato 2 – Domanda di ammissione sede Associazione Integrazione
Allegato 2 – Domanda di ammissione sede Associazione S.O.G.IT.
Allegato 2 – Domanda di ammissione sede Associazione Un.A.V.Vi Vicenza
Allegato 3 – Dichiarazione dei titoli

Ad  eccezione degli appartenenti ai corpi militari o alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:

– cittadini italiani;
– cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;
– cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti;

– non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore a un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che:

a) abbiano già prestato servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che alla data di pubblicazione del presente bando siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale ai sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani;

b) abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale l’aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo IVO4ALL o aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari.

La scadenza per presentare le domande è entro le ore 14:00 del 26 giugno 2017

La domanda può essere presentata:

oppure

oppure

Si ricorda che è possibile presentare una sola domanda per un solo progetto ed una sola sede in tutto il territorio nazionale.

– Sintesi del progetto “Competenze e Solidarietà in Rete”

 

Per informazioni:
Coordinatrice CSV di Vicenza
Maria Rita Dal Molin
tel.338 9355000

  • Page 1 of 2
  • 1
  • 2
  • >